Mercoledì, 05 Agosto 2020 16:02

IL SUPER BONUS 110% E’ OPERATIVO!

Con la conversione in legge e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, lo scorso 18 Luglio il bonus 110% è diventato realtà.

Sedici articoli che vanno a delineare i termini di questo importantissimo provvedimento che riguarderà gli interventi di ristrutturazione edilizia ed efficientamento energetico eseguiti sugli immobili dal 31 luglio 2020 al 31 Dicembre 2021.
I cambiamenti apportati al decreto governativo sono stati minimi è riguardano maggiormente le varie soglie di spesa massima in relazione ad ogni intervento, alcune delucidazioni sulla classificazione degli immobili e il chiarimento concettuale di “parte comune”. Rimane invariata invece, la distinzione tra:

INTERVENTI TRAINANTI
Permettono, anche se svolti singolarmente, di accedere al bonus e sono:
- Isolamento termico (cappotto): minimo il 25% della superficie orizzontale, verticale e inclinata disperdente ed una spesa massima di € 50.000 (invece dei 60 mila iniziali); per i condomini da 2 a 8 unità la spesa massima sarà di € 40.000 per unità abitativa e di € 30.000 per i condomini con +8 unità;
- Sostituzione degli impianti termici con impianti per il riscaldamento, il raffrescamento e la fornitura di acqua calda sanitaria, a pompa di calore, inclusi gli impianti ibridi o geotermici; spesa massima di € 30.000 per abitazioni unifamiliari, € 20.000 per condomini da 2 a 8 unità e 15.000 per i condomini con +8 unità.
- Consolidamento sismico, applicabile in tutta la nostra regione Marche in quanto facente compresa nelle zone sismiche 1, 2 e 3 (quindi non nella zona sismica 4). Gli interventi devo apportare una diminuzione del rischio sismico di certificato dal tecnico progettista con una spesa massima € 96.000 (da moltiplicare per il numero delle unità abitative nel caso dei condomini).

INTERVENTI TRAINATI
Devono essere svolti, in concomitanza con gli interventi sopra indicati per accedere al 110%, e si tratta di:
- Interventi di efficientemento energetico elencati con i rispettivi margini di detrazione nella circolare per l’ecobonus dell’Agenzia delle Entrate ( n. del 24 luglio 2020) come per esempio sostituzione infissi, solare termico, caldaia a condensazione ecc. .
- Impianto fotovoltaico, con l’istallazione congiunta o successiva di dispositivi di accumulo. La spesa massima è di € 48 000 con un limite massimo di € 2.400 per kwh ( € 1.600 nell’ ambito di ristrutturazioni edilizie). Per quanto riguarda le batterie la spesa massima è di € 1.000 per kwh di capacità di accumulo.
- Infrastrutture per la ricarica dell’auto elettrica, per un massimale di € 3.000.

Per tutti gli interventi sono state definite le indicazioni, i requisiti per il loro sviluppo e le varie soglie di spesa (e di detrazione per quanto riguarda l’efficientamento energetico) tramite la richiamata circolare applicativa dell’Agenzia delle Entrare.

Tassativi e invariati sono rimasti i requisiti fondamentali per usufruire del super bonus, vale a dire: i lavori possono essere svolti da chi è proprietario o che ha un titolo di possesso sull’immobile in oggetto e inoltre i lavori che si andranno ad eseguire dovranno apportare un miglioramento di almeno due classi energetiche.

Il super bonus dovrà essere corredato di tutte le asseverazioni e attestazioni, redatte dalle varie figure professionali coinvolte, al fine di un corretto svolgimento e proseguimento dei lavori e di prevenire inoltre le importanti sanzioni previste dalla legge.

La parte più interessante di questo provvedimento è sicuramente la cessione del credito e/o lo sconto in fattura, temi importanti per chi non riuscirà ad avere la capienza fiscale necessaria a detrarre autonomamente le spese in cinque annualità.

Un aspetto molto importante è l’interesse degli Istituti di credito che si stanno muovendo per dare risposte concrete con l’acquisizione del credito, sia dai privati che dalle ditte esecutrici dei lavori.

A questo proposito la nostra società ECOENERGY04 è già pronta per assistere i clienti nel miglior modo possibile, valutando e concludendo accordi con istituti di credito e associazioni professionali.
Per qualsiasi informazione aggiuntiva e chiarimenti, i nostri tecnici sono a vostra completa disposizione.

Archivio Notizie

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione propri e di terze parti per le sue funzionalità e per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.